Software Bilancio Riclassificato

Software Bilancio Riclassificato

Software Bilancio Riclassificato

Fra i moduli del programma di contabilità SoftA Software Aziendali, è presente il modulo stampa bilancio.

Al modulo di stampa bilancio standard, semplice e per centri di costo è stata aggiunta la funzionalità per stampare il bilancio riclassificato.

Programma per stampa bilanci

Per le tre opzioni originarie l’utente non dovrà configurare alcunché mentre per ottenere la stampa del bilancio riclassificato è necessario seguire una sequenza di configurazioni che ora vi illustreremo.

1) Controllare tramite l’apposito pulsante se è già presente uno schema del bilancio riclassificato.

2) In assenza di uno schema precaricato avrete due opzioni:

  • Chiedere alla Softa di caricarne uno
  • se si è già in possesso un semplice click vi presenterà a schermo lo schema selezionato.
  • In ambedue i casi sarà necessario accertarsi che lo schema visualizzato sia quello adeguato alla propria attività.
  • Ottenuta la visualizzazione dello schema sarà possibile procedere alla variazione e quindi, solo quando si saranno terminate le rettifiche, con un click su “memorizza schema” si invierà lo schema al database che salverà lo schema visualizzato.
  • E’ possibile ulteriormente estrarre l’attuale schema in un file Excel e quindi modificare questo per maggiore comodità per poi reimportarlo con la funzione “Schema Excel da importare”
  • Per accertarsi che lo schema sia stato memorizzato, si potrà nuovamente cliccare su visualizza schema.
  • Terminata la fase di creazione schema, sarà necessario, richiamare il modulo mastri per inserire , in ogni sotto conto utilizzato, il codice dello schema riclassificato che il modulo dovrà utilizzare nella conversione sia per un saldo positivo sia per un saldo negativo.
  • Inseriri i codici di riclassificazione sul piano dei conti, si potrà a quel punto richiamare  il bilancio riclassificato. Sicuramente nelle prime visualizzazioni il programma indicherà che è assente il codice di riclassificazione per il sottoconto “XXXXXX”. Seguire di nuovo l’attività del paragrafo precedente.

programma per il bilancio riclassificato

Per qualsiasi chiarimento e/o per ottenere uno schema è necessario telefonare in Softa S.r.l.

Società specializzata in Software aziendali e programmi gestionali di contabilità, fatturazione, gestione acquisti, commesse e magazzino

è presente in Piemonte Lombardia con clienti in Milano e provincie dell Lombardia.

Chiamaci al numero 011 2767830,

Via Monteponi 57/77 – 10135 Torino

 

 

Bilancio riclassificato

Controllo Partita IVA Italiana

Controllo Partita IVA Italiana

Controllo Partita IVA Italiana

Forse non tutti sanno che è possibile, tramite il sito della Agenzia delle entrate, controllare la validità, la cessazione e la sospensione della partita Iva rilevata sui documenti dei fornitori.
Tramite il seguente link Controllo Partita Iva Italiana è possibile controllare la validità delle partite IVA.
Inserita la partita Iva che si intende verificare, se è correttamente registrata in Anagrafe tributaria, verrà visualizzato un messaggio di risposta che riporterà:

  • lo stato – attiva, sospesa (in caso di affitto d’azienda), cessata
  • la denominazione o il cognome e nome del titolare
  • la data di inizio attività e le eventuali date di sospensione/cessazione

Il programma Softa identifica la correttezza del codice fiscale e della partita Iva ma non può accertarsi che lo stesso sia ancora operativo.

Il sito sopra riportato è il sito ufficiale della agenzia delle entrate e quindi in tempo reale è possibile verificare se l partita Iva in questione è ancora in corso di validità.

Consigliamo di effettuare questi controlli in quanto chiaramente espresso nella modifica dell’Articolo 35 quater – Pubblicità in materia di partita IVA. In vigore dal 29 aprile 2012 al fine di contrastare le frodi in materia di imposta sul valore aggiunto, l’Agenzia delle entrate rende disponibile a chiunque, con servizio di libero accesso, la possibilita’ di verificare puntualmente, mediante i dati disponibili in anagrafe tributaria, la validità del numero di partita IVA attribuito ai sensi dell’articolo 35 o 35-ter. Il servizio fornisce le informazioni relative allo stato di attività della partita IVA inserita e alla denominazione del soggetto o, in assenza di questa, al cognome e nome della persona fisica titolare.

Suggeriamo quindi di procedere ad un controllo periodico.

 

Regime minimi, Impostare utente in regime minimi, accorgimenti

Regime minimi – Come impostare un utente in regime dei minimi e quali accorgimenti adottare

Il programma di contabilità Softa è a partita doppia cioè con un metodo di scrittura contabile consistente nel registrare le operazioni aziendali simultaneamente in due distinti tipi di conti, gli economici ed i patrimoniali.
Con la contabilità in partita doppia si riesce a controllare i movimenti monetari / finanziari della gestione e contemporaneamente a determinare il reddito di un dato periodo amministrativo.
I contribuenti in regime dei minimi, non hanno l’obbligo ne di tenere le scritture contabili né di redigere i registri IVA ma solo di determinare l’ammontare dei redditi e pertanto potrebbe sembrare non necessario utilizzare un programma tradizionale di contabilità. Keep reading →

Regime dei minimi – Che cosa è, Vantaggi , Svantaggi

Regime dei minimi – Che cosa è, Vantaggi , Svantaggi

Regime dei minimi – Che cosa è, Vantaggi , Svantaggi

Il regime dei minimi è un particolare regime fiscale introdotto fin dal 2007.
Agenzie delle entrate – Contribuenti Minimi Adempimenti minimi.
Tale regime prevede alcuni vantaggi fiscali volti al risparmio fiscale e una notevole semplificazione amministrativa al fine di contenere i costi che ne deriverebbero.
È sempre comunque valida l’opzione per il regime ordinario, pertanto si potrà optare per il regime ordinario in qualsiasi momento.
Vediamo in breve quali sono i vantaggi e gli svantaggi. Keep reading →

Nuovo regime IVA per cassa

Nuovo regime IVA per cassa

Nuovo regime IVA per cassa

L’art. 32-bis, DL n. 83/2012, c.d. “Decreto Crescita”, ha introdotto il nuovo regime dell’IVA “per cassa”, prevedendo l’esigibilità differita dell’IVA di cui all’art. 6, comma 5, DPR n. 633/72 per le cessioni / prestazioni eseguite da soggetti passivi con un volume d’affari non superiore a Euro 2.000.000 nei confronti di soggetti passivi d’imposta.
Keep reading →

Programma Reverse Charge IVA. Che cosa è e come funziona?

Programma Reverse Charge IVA. Che cosa è e come funziona?

Programma Reverse Charge IVAProgramma Reverse Charge IVA. Che cosa è e come funziona?

Tale norma è stata introdotta, su autorizzazione della Comunità Europea, per evitare in tutti i paesi europei le cosiddette “frodi carosello”.
In pratica succedeva che il venditore emetteva un documento con iva, incassava l’Iva dall’acquirente ma poi spariva senza versare l’IVA, mentre l’acquirente giustamente se la detraeva per intero.
Il “reverse charge” salta tutti i passaggi tra soggetti iva e va a prendersi l’iva solo nell’ultimo passaggio, quello che paga il consumatore finale. Keep reading →

Programmi contabilità Ventilazione IVA – Software

Programmi contabilità Ventilazione IVA – Software

Forse non tutti sanno che, per alcune attività di vendita al minuto, è possibile regolare l’Iva mensile o trimestrale in base ad un particolare procedimento detto: VENTILAZIONE IVA

è importante quindi accertarsene e valutare l’acquisto dei propri Programmi di contabilità con la Ventilazione IVA.

La determinazione dell’IVA da versare (o eventualmente di quella a credito) è, normalmente, determinata come differenza tra l’IVA sulle vendite e/o sulle prestazioni di servizi e l’IVA sugli acquisti:

IVA sulle vendite e sulle prestazioni di servizi
– IVA sugli acquisti
= IVA a debito o a credito

Keep reading →

Sostituzione Codici Anagrafici programma gestionale Softa

Softa Gestionale prevede una funzione che consente di sostituire un codice anagrafico con un altro codice.

Il modulo si preoccupa di modificare il codice richiesto sia che nella tabella in cui è stato inserito sia in tutte le tabelle correlate in cui lo stesso codice era stato utilizzato.

Pertanto se modifico il codice cliente da 030 in R30, il codice di cliente  sicuramente sarà variato ma contemporaneamente softa varierà il codice cliente in primanota, sullo scadenzario, sulla testata di tutti i documenti inseriti quindi preventivi, ddt, fatture ordini ecc. assicurando, in tal modo, la coerenza delle informazioni.

Come variare i codici:

E’ possibile modificare i codici per le seguenti tabelle:
Keep reading →